Luisa Salaris

Laureata in Scienze Politiche nell’Università di Cagliari, si è specializzata in Studi di Popolazione presso l’Università Statale di Groningen (Paesi Bassi). Ha conseguito il dottorato in Scienze Sociali – Demografia presso l’Università Cattolica di Louvain (Belgio). I suoi interessi di ricerca sono: l’invecchiamento della popolazione, la mortalità, i centenari, l’analisi della sopravvivenza, la demografia storica, l’immigrazione, la condizione degli immigrati nel mercato del lavoro.

articoli dell'autore

Trending

Compagnia assicurativa e longevity

Collaborazione con compagnia assicurativa sulla longevity. Aprile 2021: abbiamo collaborato con una primaria compagnia assicurativa per un evento digitale dedicato alla longevity in Cina approfondendo,...

La Longevity Valley

Fintech 2.0 e Banche della Longevity, grazie all’intelligenza artificiale. Pubblicato per Forbes il 20/1/2020 di Margarita Colangelo Cognitive World Traduzione per A.L.I. Negli ultimi 100 anni l’industria finanziaria ha...

Pensione en rose

Minore accesso al mondo del lavoro, elevata percentuale di part time, carriere discontinue. Senza contare il gender pay gap. Sono le ragioni per cui l’altra metà del cielo avrà assegni più poveri per affrontare la vecchiaia. E dovrà correre ai ripari.