• Home
  • Manifesto
  • Contatti
  • Chi siamo

Come il Covid ha cambiato abitudini e interessi di consumo degli over 55 negli Usa/Canada

-

Age of Majority e Revolution 55 hanno unito le forze e realizzato una ricerca su 400 Nord Americani e Canadesi over 55 tra il 10 di giugno e il 28 luglio.

Tradotto per A.L.I.

Age of Majority e Revolution 55 hanno unito le forze e realizzato una ricerca tra il 10 di giugno e il 28 luglio su 400 over 55 negli Stati Uniti e in Canada. Tutti membri della comunità online Revolution 55.
Le domande intendevano monitorare scostamenti nei comportamenti degli Active Agers a seguito del Corona Virus su alcune aree che contraddistinguono il loro stile di vita

Ecco cosa esce:
Vacanze: la pandemia, come in altre fasce di età ma particolarmente tra gli anziani nordamericani, ha lasciato una gran voglia di tornare a viaggiare quando sarà tornato un buon livello di sicurezza, ma cambiano i mezzi di trasporto. Solo il 14% andrebbe ancora in crociera, mentre il 78% userebbe la macchina.;

Modalità di acquisti: il 60% degli over 55 afferma di aver incrementato la quota di acquisti online durante la pandemia (15% decisamente e 10% abbastanza) rispetto all’epoca pre-Covid e 6 su 10 non hanno intenzione di perdere l’abitudine, seppure la quasi totalità afferma di voler tornare a frequentare il retail fisico.

Intrattenimento: questo target è abituato all’intrattenimento fuori casa. Se le misure di sicurezza sono in atto (mascherina, distanziamento sociale, sanificazione), il 90% di loro è disposto a tornare a spendere in eventi in presenza: concerti, teatri, ristoranti, mercatini.

Salute: il Covid 19 ha aumentato la sensibilità di questo gruppo di persone sulle aree della salute che hanno a che fare con il virus: sistema immunitario, polmoni, sistema cardiocircolatori, ecc- Grande rilievo assume la salute mentale con il 30% degli intervistati che afferma di esserne maggiormente preoccupato ora di prima. Il 79% di loro afferma di voler di tornare a praticare esercizio fisico fuori casa per tenersi in salute.

Tecnologie: la confidenza che questa fascia di popolazione ha nei confronti delle tecnologie e in particolare delle piattaforme di video-chat è passata dal 37% al 63% grazie ai mesi di lockdown, mezzo di comunicazione destinato a restare in voga causa le remore espresse nel frequentare persone in vivo che non rispettino il distanziamento sociale.

Casa: quasi il 70% degli over 55 intervistati ha intenzione di restare nella propria casa nel futuro e circa il 40% di loro intende apportarle qualche modifica nei prossimi 3 anni per renderla più confortevole; di quelli che meditano uno spostamento, la maggior parte pensa ad uscire dalle grandi città così duramente colpite dalla pandemia.

Lavoro: questa fascia di popolazione è sempre più interessata a restare attiva professionalmente. Il cosiddetto smartworking è stato accolto sorprendentemente bene dal 40% di loro e il 37% di coloro che non lavoravano prima del Covid si dice disponibile a un’occupazione nell’era post Covid.

Cibo e alimentazione: come per tutti, anche gli over 55 si sono trovati a cucinare più spesso di prima a causa della pandemia e sembrano voler mantenere questa abitudine (47%), più di quanto lo facessero nell’epoca pre Covid). Il 41% di loro afferma di aver provato cibi/bevande nuove durante l’isolamento, confermando la disponibilità di questo target a nuove esperienze gastronomiche.

Il commento finale degli organizzatori è che gli over 55 si sono confermati un gruppo di persone attive, interessate, vivaci culturalmente, resilienti, sicuramente toccate dalle paure della pandemia ma votate a continuare a vivere e lavorare senza riserve, salvo un po’ di cautela, buon senso e la cura di sé.

Age of Majiority
Age of Majiorityhttps://www.ageofmajority.com/
We have observed a huge gap in how the marketing world perceives, portrays and engages today’s mature consumers. Ground-breaking research from Age of Majority found marketers disproportionately invest in youth under false assumptions about aging consumers. We felt it was about time that businesses focused on the largest and most lucrative opportunity available. That is why we launched Age of Majority, supported by our collective 30 years of management consulting, brand management and agency experience. The Age of Majority leadership team oversees the design and execution of all client work, thought-leadership and speaking engagements. They are supported by a team of consultants and bolstered by AoM’s key advisors and an extended network of subject matter experts.

Manifesto dei Longennials

Manifesto dei Longennials
Dopo il Corona virus, la ripresa del paese passa dai Longennials, la generazione over 60 che affronta una longevità inedita

Rassegna stampa

Ultimi articoli

Più letti

Ti potrebbe interessare ancheRELATED
Articoli simili